Quinto Concorso Nazionale di Poesia

 La ginestra e l’empia natura

 

Madrina del concorso: Maria Salamone

 

Giacomo Leopardi compone la Ginestra nel 1836 a Torre del Greco, dove si era rifugiato per sfuggire all’epidemia di colera che aveva colpito Napoli. Il canto si apre con la descrizione delle pendici del Vesuvio: un paesaggio desolato, privo di vegetazione, allietato solo da un’odorata ginestra che cresce nelle zone meno ospitali, sfida il deserto per affermare la vita. È come se il poeta voglia vedere nella ginestra un simbolo di coraggio e resistenza nei confronti dell’avversità. Oggi, nell’epidemia che ha colpito il mondo, anche noi stiamo reagendo a una desolazione purtroppo visibile; tuttavia vogliamo cambiare il finale, pieno di speranza, che ci vede vincitori sul virus.

 

 

REGOLAMENTO

 

 

Art. 1 – Oggetto del Concorso

 

È indetto il 5° Concorso Nazionale Biennale di Poesia, denominato “La ginestra e l’empia natura”. Il concorso è aperto a tutti i poeti che presentino poesie inedite di propria composizione. Non è prevista alcuna quota di iscrizione.

 

Art. 2 – Modalità di partecipazione

 

Sez. A: poesia inedita in lingua italiana;

Sez. B: poesia inedita in dialetto (è opportuno consegnare anche una versione in lingua italiana) con tema Coronavirus.

Ogni autore può partecipare con una poesia per la sezioni A e una per la sezione B. Per tutte le sezioni è d’obbligo la compilazione della scheda di partecipazione allegata al bando e/o scaricabile dalla pagina web www.anteasmacerata.it. La scheda deve essere compilata in ogni sua parte, pena l’esclusione dal concorso.

Ciascuna poesia deve essere presentata in due copie stampate possibilmente in carattere Arial 12 ed inviata, assieme alla scheda di partecipazione e a una breve spiegazione dell’opera, con una delle seguenti modalità:

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 30 Giugno 2021; farà fede la data di invio della raccomandata e/o dell’email.

 

Art. 3 – Premi sezione A

 

1° – 2° – 3° premio.

 

Art. 4 – Premi sezione B

 

1° – 2° premio.

Sarà inoltre assegnato dall’Anteas Macerata ODV il Premio speciale “Mario Ruffini”.

A discrezione della Giuria e dell’Associazione potranno essere attribuiti riconoscimenti aggiuntivi e menzioni speciali a poeti meritevoli. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Le migliori poesie saranno pubblicate dall’Anteas Macerata ODV su un opuscolo e sul sito web dell’Associazione, con una breve didascalia di presentazione dell’opera a cura dell’autore, da consegnare insieme ai testi.

 

Art. 5 – Obblighi

 

Il giudizio della giuria è insindacabile.

Gli autori acconsentono alla pubblicazione delle opere senza che loro o altri abbiano nulla a pretendere.

Gli stessi manifestano il consapevole consenso al trattamento dei dati personali; si garantisce che questi saranno utilizzati per i soli fini del Concorso e nell’ambito delle iniziative culturali connesse alla diffusione del Bando, secondo quanto previsto dalla legislazione in vigore ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679 del 2016 e successive modificazioni ed integrazioni.

I contenuti delle poesie non devono superare il senso del pudore, a pena di esclusione.

La partecipazione al concorso comporta l’accettazione totale del presente regolamento.

Gli elaborati non saranno restituiti.

 

Art. 6 – Premiazione

 

La data e il luogo per la proclamazione dei vincitori e la loro premiazione sarà stabilita successivamente e pubblicata sul sito web www.anteasmacerata.it e sulla pagina facebook @AnteasMacerata.

I premi dovranno essere ritirati a cura dei vincitori o di delegati il giorno della premiazione o presso la sede Anteas di Macerata ODV entro 60 gg.

 

Art. 7 – Risultati

 

I vincitori e i menzionati di ogni sezione saranno informati dei risultati tramite e-mail o telefonata, in tempo utile per intervenire alla cerimonia di premiazione. Dopo la conclusione del Concorso i risultati verranno pubblicati sul sito web www.anteasmacerata.it o sulla pagina facebook @AnteasMacerata.

 

Art. 8 – Comunicazioni

 

Qualsiasi comunicazione o variazione ufficiale sulle disposizioni del presente Bando saranno pubblicate con largo anticipo sul sito web www.anteasmacerata.it o sulla pagina facebook @AnteasMacerata.

ANTEAS Macerata ODV

Via Ghino Valenti 27/35, 62100 Macerata

Lunedì – Venerdì, ore 9-12

tel. 0733/4075233 – cell. 3714561419
email: anteas.mc@libero.it – pec: anteasmacerata@pec.it

Responsabili del Concorso: Lorenzo Tamburrini e Giuseppe Piergiacomi